L’etichetta Lilla per gli oli da olive

immagine L’etichetta Lilla per gli oli da olive
L’etichetta Lilla per gli oli da olive
29 Gennaio 2019

L’obiettivo è fornire informazioni accessibili per tutti. Chi vive una disabilità sa benissimo che i problemi che deve affrontare ogni giorno sono molti e di diverso tipo, da quelli pratici per muoversi e vivere ogni giorno la propria vita a quelli burocratici, passando per quelli legati alle barriere mentali. Tra questi problemi, per chi è cieco o ipovedente, vi è il fatto di non poter avere una esperienza diretta di molte cose in quanto indissolubilmente legate alle immagini o alla scrittura: quadri, filmati ecc. Questa impossibilità preclude loro una serie di informazioni che, se rese fruibili, non solo consentono una maggiore autonomia e indipendenza, ma sono anche direttamente collegate alla salute. Pensiamo alla scadenza dei prodotti alimentari, alla conoscenza degli ingredienti e valori nutrizionali per chi è affetto da patologie legate all’alimentazione (celiachia cardiopatie, diabete ecc.) o è semplicemente a dieta.

L’Etichetta Lilla vuole risolvere questo problema rendendo fruibili a tutti le informazioni scritte sulle etichette dei prodotti alimentari e non. Nata da un’idea di Anna Gioria e Roberto Bazzano e realizzata con la collaborazione dell’Unione Italian Ciechi di Savona, l’Etichetta Lilla sarà presentata il 1° febbraio alle ore 14,30 presso la Sala Leonardo del Palazzo delle Stelline in Corso Magenta, 61 a Milano all’interno di Olio Officina Festival, la manifestazione annuale dedicata all’Olio d’Oliva che rappresenta un punto d’incontro per chiunque lavori nel settore olivicolo. Grazie alla sensibilità di Luigi Caricato, organizzatore della manifestazione, l’Etichetta Lilla avrà un suo spazio all’interno del Festival in modo che i produttori presenti possano conoscerla ed adottarla sui loro prodotti. Vi aspettiamo quindi il 1° febbraio alle 14,30 al Palazzo delle Stelline a Milano per farvi conoscere meglio l’Etichetta Lilla!