Verde lucente come l’olio da olive. L’effetto cromoterapico del colore

Verde lucente come l’olio da olive. L’effetto cromoterapico del colore
20/01/2012 0

A Olio Officina Food Festival ci saranno Daliah Giacoma Sottile, Nicola Micheletto, Federica Bottoli, Arianna Marchetti. L’appuntamento è per sabato 28 gennaio nell’area olistica

Verde lucente come l’olio da olive. L’effetto cromoterapico del colore verde e di tutti gli altri in cucina, all’interno di una sana alimentazione, nella vita quotidiana. L’affascinante viaggio all’interno degli effetti della cromoterapia, del gusto, del piacere e della storia del cibo. Verde naturalmente come l’olio, ma poi anche nero, bianco e tutti i colori dell’arcobaleno che vengono portati a tavola. La luce, il colore, l’amore per se stessi, l’attenzione per la qualità del cibo e nessun condizionamento calorico sono alla base di questa filosofia colorata adatta anche all’alimentazione dei bambini perché coloratissima.

I quattro relatori prenderanno il via ispirandosi al libro La cucina dei colori pubblicato, fresco di stampa, per le edizioni Tecniche Nuove.

Daliah Giacoma Sottile è ricercatrice da circa 20 anni nel campo dell’alimentazione biologica e si batte in favore del mantenimento delle culture tipiche e in via di estinzione valorizzandole e mettendole in contatto le une con le altre per creare una forza che mantenga una tradizione vera. Il suo interesse per un’alimentazione nel rispetto della genuinità degli alimenti e della tradizione è unito ai suoi studi sulla Cromoterapia. Ha sposato un uomo la cui famiglia, nel 1972, a Treviso ha aperto la prima erboristeria del Veneto. www.colorgoodfood.com

Nicola Micheletto diplomato cuoco nel 1984 presso l’Istituto Alberghiero di Castelfranco Veneto, Treviso, tecnico di ristorazione nel 2001 presso l’Istituto Alberghiero di Jesolo, Venezia. Dal 1988 opera nel campo della ristorazione salutista. Costantemente alla ricerca di nuovi stimoli, lo Chef Nicola Michieletto approda nel 1991 al Palatini Terme di Salzano, Venezia, dove, in sinergia con un’equipe medica e in seguito ad approfonditi studi, realizza che, il cibo, oltre ad essere nutrizione, è anche un fattore terapeutico per la prevenzione e la cura di numerose malattie. Consulente nel ramo biologico e biodinamico per la Ecor-Naturasì Spa, responsabile della ristorazione in catene alberghiere, progettazione, format e start up di ristorazioni bio. www.nicolamichieletto.com

Federica Bottoli frequenta la facoltà di architettura di Venezia, dove si laurea con I. Zannier, nel 1987 con una tesi su “Lo spazio dell’architettura nelle fotografie di moda”. Nel 1995 si diploma alla Sommer Akademie fur bildende Kunst di Salisburgo, cominciando a sperimentare le sue capacità espressive attraverso immagini di grandi dimensioni fortemente contrastate. L’amore per la forma, la materia e la loro rappresentazione la portano alla fotografia. Collabora con alcune riviste di moda, che le permettono di entrare in contatto con un ambiente, che influirà sempre sulle sue scelte estetiche: la conoscenza della moda e del suo linguaggio è alla base della sua cultura espressiva. www.federicabottoli.it

Arianna Marchetti stylist, designer, collabora con riviste di interior design, moda e aziende di arredamento. Le piace “contaminare” il vecchio con il nuovo per creare ambienti che abbiano un’anima leggibile anche attraverso un dettaglio, un vaso di fiori o una posata d’altri tempi. Per lei ogni set è come una piccola casa. www.ariannamarchetti.com