Un annullo filatelico per l’olio

Un annullo filatelico per l’olio
19/01/2015 0

Poste Italiane partecipa alla quarta edizione di Olio Officina Food Festival. Tutti i collezionisti potranno ottenere l’annullo della corrispondenza con un timbro dedicato alla cultura olearia. Chi non potrà esserci a Milano può richiedere la bollatura all’ufficio filatelico dove è disponibili per 60 giorni

Venerdì 23 gennaio Poste Italiane partecipa a Olio Officina Food Festival con uno speciale annullo filatelico creato apposta per l’evento.

Dalle 11.00 alle 17.00, sarà allestito uno spazio filatelico temporaneo dove sarà possibile ottenere l’annullo della corrispondenza con il timbro dedicato.

Il bozzetto, realizzato da Valerio Marini per Olio Officina nel formato ovale verticale per richiamare la forma di un’oliva, riproduce un ramoscello d’olivo ed una piccola bottiglia, rappresentando così simbolicamente l’inizio e la fine del processo di produzione dell’olio. La dicitura, “Le Forme dell’olio”, richiama il concorso sul packaging che Olio Officina organizza ogni anno.

Particolare attenzione è stata riservata ai francobolli che verranno utilizzati, scelti con la finalità di impreziosire gli oggetti, cartoline e pubblicazioni, e che verranno conservati a ricordo dell’evento.

Saranno inoltre disponibili francobolli e prodotti con tematiche attinenti alla manifestazione, tutte le più recenti emissioni ed i tradizionali prodotti filatelici di Poste Italiane: folder, tessere, cartoline, quaderni, libri e raccoglitori per collezionisti.

L’annullo speciale dopo l’utilizzo nella giornata del 23 gennaio sarà depositato presso lo Sportello Filatelico dell’ufficio postale di Milano Palazzo della Regione per i sessanta giorni successivi, in modo da soddisfare le richieste di bollatura che perverranno dai collezionisti dislocati sul territorio nazionale. A conclusione del servizio il piastrino filatelico sarà depositato presso il Museo storico della comunicazione.