L’olio da olive e la cucina che non esiste

L’olio da olive e la cucina che non esiste
18/01/2012 0

Ad aprire gli interventi di Olio Officina Food Festival, sabato 28 gennaio, lo chef Carmelo Chiaramonte, ideatore del progetto “Cuciniere Errante”

Le ricette della Magna Grecia di Sicilia, da Archestrato da Gela (178 a. C.) alla cucina contadina siciliana del ‘900. Due ricette estinte: la zuppa di pietre di Salina e la paamia in foglia di fico.

Carmelo Chiaramonte è impegnato in cucina dal 1985, tra Sicilia, Malta, Svizzera, Veneto e Liguria. Un cuoco con l’indole di ricercatore dei tesori alimentari italiani e della storia della cucina popolare mediterranea. Collabora come pubblicista gastronomico per quotidiani dell’isola. Autore e attore per diverse serie televisive di Gambero Rosso Channel (70 puntate). Ha esordito nel teatro professionale nel 2010 con il “Timballo del Gattopardo”, con Carlo Cartier, al Taormina Festival. Nel 2011 ha effettuato la seconda tournèe siciliana. Da tre anni è libero professionista di gastronomia con il progetto “Cuciniere Errante”.