Che cos’è un’oliera per un artista?

Che cos’è un’oliera per un artista?
09/01/2015 0

Lo storico gruppo di Arte da mangiare mangiare Arte a Olio Officina Food Festival 2015, con tante proposte

L’Associazione Culturale Arte da mangiare mangiare Arte sarà presente il 22, 23 e 24 gennaio 2015 all’Olio Officina Food Festival, manifestazione di eccellenza dedicata alla “cultura dell’olio” ideata da Luigi Caricato, che per la sua IV edizione rinnova l’appuntamento all’interno della prestigiosa location del Palazzo delle Stelline di Milano (C.so Magenta 61).

Gli artisti dell’associazione sono stati invitati da Ornella Piluso in arte topylabrys ad esprimersi sul tema “Che cos’è un’oliera per un artista?” attraverso la propria poetica e sensibilità, in linea con la sperimentazione artistica che l’associazione porta avanti da ben 20 anni: indagare il mondo dell’alimentazione attraverso il linguaggio dell’arte, utilizzando il “cibo come materia d’arte”.

Ciò che il pubblico di Olio Officina Food Festival avrà la possibilità di rac-cogliere è una mostra che indaga i vari aspetti dell’oliera nelle diverse sfaccettature: sacralità, tradizione, forma, sinuosità, spiritualità, nobiltà e magia.

Fra gli artisti presenti: Alberto BONGINI, Elisabetta BOSISIO, BONZANOS, Franca CANTINI, Silvia CAPILUPPI, Yong CIUL, Jutka CSAKANYI, Clara BARTOLINI, Isa DI BATTISTA, Marzia DEVOTO & Roberto CAMBI, Fernanda FEDI, Annamaria FINO, Annamaria FINO, Danilo GIUSINO, Adelisa GIACCONI LAVI, Vito GIACUMMO, Elmar GIACUMMO, Ding LI, Franca MILASI LA ROSA, Isa LOCATELLI, Ramona PALLAZZOLI, Marco PEDRONI, Lucio PERNA, Patrizia POMPEO, Daniela RANCATI, Geremia RENZI & LUCIA Rosano, Stefany SAVINO & Alban MET-HASANI, Monica SCARDECCHIA & Gianfranco MAGGIO, Giuseppe SCHENONE, Maria Cristina TEBALDI, Giovanni VALENTINI, Rosanna VERONESI, Franco VERTOVEZ, Micaela TORNAGHI, Jurij TILMAN, topylabrys.

E’ da segnalare inoltre la presenza dei giovani studenti della classe IV del Liceo Artistico Varallo: Veronica AMATO, Laura BUSCAGLINO, Mauro CAMOSSO, Amanda CASO, Arianna CODORO, Elisabetta MARCHINI, Matilde MARTA, Francesca SANNA, Elia SCANSETTI, Linda TABACHI, Marcella VAILLARD, con il progetto Sott’OLIO a cura del Prof. Diego Pasqualin.

Ci sono anche le “Grandi installazioni. Due Tavole d’Arte saranno allestite al centro del suggestivo chiostro del Palazzo delle Stelline: nessuna pretesa di virtuosismo creativo, ma un pretesto dell’Artista per rendere partecipe il pubblico e sensibilizzarlo sulle tematiche della condivisione… del pasto e non solo…

Tra gli altri appuntamenti, è da segnalare, venerdì 23 gennaio, alle ore 15.00, la performance dell’artista Stefany SAVINO, che aprirà con una performance di Body Art il focus del Festival dedicato ad Olio, Aromi ed Eros.

Per informazioni www.artedamangiare.it

La mostra su progetto di Ornella Piluso è curata da Monica Scardecchia.