Il progetto

Olio Officina

Festival

Condimenti per il palato & per la mente Ideazione e direzione: Luigi Caricato

Olio Officina Festival – Condimenti per il palato & per la mente è un progetto culturale che punta all’affermazione di una solida cultura dell’olio, nonché dell’aceto e di ogni altro condimento, oltre alla valorizzazione di una sana e corretta dieta alimentare intesa quale presidio di medicina preventiva e fonte di benessere.

Con Olio Officina Festival si intende riformulare l’abituale approccio con i grassi, e, più in generale, con i condimenti in cucina. L’obiettivo è soddisfare l’urgente necessità di volgere lo sguardo a nuovi percorsi esplorativi, attraverso l’adozione di linguaggi e stili interpretativi inediti e inusuali. Olio Officina Festival non è soltanto cultura materiale, ma è soprattutto un luogo di cultura alta e di confronto. Da qui l’impegno a non confinare l’attenzione ai soli condimenti che soddisfano il palato, ma di estendere equamente il medesimo interesse anche ai condimenti che nutrono e impreziosiscono la mente. All’interno del festival, accanto all’officina, luogo del fare, vi è anche un apposito spazio per l’intrattenimento.

Tale progetto, ideato e diretto da Luigi Caricato, è aperto al sostegno di aziende private, organizzazioni di categoria e professionali, consorzi di tutela, enti, istituti e associazioni sensibili a proposte culturali rivolte a un pubblico qualificato, sia professionale, sia amatoriale.

Possono aderire a tale progetto coloro che si riconoscono nello spirito della manifestazione e intendano condividere concretamente la buona riuscita di un evento unico nel suo genere.

Dopo il felice esordio del gennaio 2012, la settima edizione di Olio Officina Festival sarà di scena a Milano, presso il Palazzo delle Stelline, in corso Magenta 61, dall’1 al 3 febbraio 2018.

Alle aziende che sostengono Olio Officina Festival vengono offerte una serie di opportunità, secondo le varie formule di adesione cui intendono partecipare.

Format

Olio Officina Festival si sviluppa a partire da una mezza giornata introduttiva e in due intense giornate a doppio binario, da una parte il pubblico professionale, dall’altra il pubblico generalista, con un ricco programma fatto di momenti dedicati a workshop, tavole rotonde, dialoghi, interviste, scuole di cucina, degustazioni guidate con sedute di assaggio, brevi corsi di degustazione per neofiti, mostre d’arte, proiezioni video, spettacoli, performance, e un caffè letterario in cui si svolgono presentazioni di libri alla presenza di personaggi di grande spessore e autorevolezza.

Pubblico

Olio Officina Festival è rivolto a un’utenza allargata, di diversa estrazione, con da una parte tutti gli appassionati cultori dell’olio extra vergine di oliva, dei condimenti e della buona cucina, e dall’altra, il pubblico professionale, composto da chef, maestri di cucina, buyer Gdo e operatori del canale Horeca disposti ad affrontare in maniera esaustiva la complessa e composita materia dei grassi e dei condimenti; sia gourmet che frequentano corsi di scuola di cucina, sia consumatori consapevoli e sensibili; sia ricercatori e sia, non ultimi, i diretti protagonisti della materia prima, i produttori d’olio e di altri condimenti.

Chi siamo

foto ideatore

Ideatore

Olio Officina Festival nasce da un’idea di Luigi Caricato, che ne è il direttore, e si avvale di una nutrita schiera di collaboratori.

Scrittore, oleologo, giornalista, è autore di diversi volumi dedicati all’olio extra vergine di oliva. Con il progetto “Olio Officina” si propone di sviluppare un laboratorio di idee aperto a tutti, incentrato sul rapporto tra sostanze grasse e altri alimenti.

Tra le sue più recenti pubblicazioni si segnalano Libero Olio in libero Stato (Zona Franca, 2013) e Atlante degli oli italiani (Mondadori, 2015).

Dirige riviste telematiche Olio Officina Magazine e Olio Officina Globe, e le riviste in edizione cartacea Olio Officina Almanacco (annuario) e OOF International Magazine (trimestrale, bilingue italiano / inglese)

Staff

Direzione e progetto:
Luigi Caricato

Assistente alla direzione e coordinamento:
Maria Carla Squeo

Organizzazione:
Loretta Forner
Valentina Gianoli
Elisa Giola

Coordinamento area sensoriale:
Francesco Caricato, Casa dell’Olivo

Area tecnica:
Luca Andrea Sarni, direttore tecnico
Audiovisual Facilities

Direttore fotografia:
Gianfranco Maggio
Area Internet:
Idea Machine

Ufficio Stampa:
Testate cartacee e on line: Maly Foschi & Chiara Fossati
Tv e radio:  Cinzia Boschiero, E. C. Partners

Location

foto location

PALAZZO DELLE STELLINE
corso Magenta 61, MILANO

Palmares

History