Poste Italiane a Olio Officina Festival con due speciali annulli filatelici

immagine Poste Italiane a Olio Officina Festival con due speciali annulli filatelici
Poste Italiane a Olio Officina Festival con due speciali annulli filatelici
16/01/2019

Poste Italiane anche quest’anno partecipa all’Olio Officina Festival, manifestazione giunta all’ottava edizione, di cui “ NOSTRA SIGNORA PUBBLICITA’ “ è il tema portante

Venerdì 1 e sabato 2 febbraio, presso il palazzo delle Stelline in corso Magenta 61 a Milano, dalle ore 11.00 alle ore 17.00, sarà possibile ottenere gli annulli filatelici dedicati all’evento.

L’ideatore, organizzatore e direttore del Festival, Luigi Caricato, ha voluto per il quinto anno consecutivo celebrare le due giornate del Festival con il servizio esclusivo di Poste Italiane Filatelia e – mantenendo la tradizione – troverete la postazione sul lato sinistro del chiostro di Palazzo delle Stelline

I due bozzetti, realizzati nel formato tondo, con due differenti immagini dell’illustratrice Giulia Serafin, riproducono nel primo caso un rimando alle cattedre ambulanti , uno strumento operativo che, nel passato, ha reso un encomiabile servizio di formazione itinerante per gli agricoltori e – in quello che verrà utilizzato nella giornata di sabato – un omaggio all’opera del medico Giovanni Presta, autore di numerosi saggi sulle tecniche di coltivazione dell’olivo e di produzione dell’olio, che ebbe la geniale intuizione di donare un suo volume alla zarina Caterina II, accompagnandolo da un cofanetto con diversi campioni : prima forma moderna di comunicazione, informazione e pubblicità degli oli.

Per l’occasione sono state realizzate delle cartoline sulle quali sarà possibile apporre gli annulli speciali per farne degli oggetti da collezione filatelica.

La scelta dei francobolli da abbinare, come sempre accurata, è ricaduta sull’emissione del 2014 dedicata alla giornata della filatelia che, illustrando il viaggio di una lettera, ci riporta al tema della comunicazione.

Saranno come sempre disponibili le più recenti emissioni di francobolli, insieme ai tradizionali prodotti filatelici di Poste Italiane, quali folder, cartoline, tessere, libri e raccoglitori per collezionisti.

Nei sessanta giorni successivi alla manifestazione gli annulli saranno depositati presso lo sportello filatelico dell’ufficio postale di Milano Palazzo della Regione, per soddisfare le richieste dei collezionisti. Trascorso tale periodo i piastrini filatelici saranno depositati presso il Museo della Comunicazione in Roma.